INVERNO A SARAJEVO - 2010

Polimaterico ed acrilico su tela di cm.40x40 fissata su pannello in ferro nero di cm.60x60.

Num. archivio 23/2010.

Il disagio e le difficoltà, subite dagli abitanti di questa martoriata città bosniaca negli anni '90 del secolo scorso, sono nell'opera, citati dal silenzio del bianco con la materia che si accumula creando segni presenze evocanti richieste d'aiuto. Un rettangolo in legno prossimo l'annullamento per la sua precaria condizione, funge da spazio/supporto per un'insieme di elementi relativi l'accaduto. Quest'ultimi sono composti da lamierino arrugginito componente di scatolette per alimenti, croci in ferro conficcate nel legno a testimoniare i molti lutti e sofferenze, altri metalli piegati e fusi rievocano la potenza dell'aggressività e della forza distruttiva che si manifesta in un conflitto.

1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1