TRE - 2008

Polimaterico ed acrilico su tela cm.30x30, num.archivio 09/2008.

 

Lo spazio è occupato nella sua totalità da sabbia di colore grigio, fissata in modo informale e testimone di un tempo primo.

L'opera si sviluppa sulla necessità/possibilità di riflettere sul decisivo valore delle esperienze vissute. Esperienze che richiedono di essere trattenute/fermate per una possibilità di sedimentazione del sapere acquisito.

Unica traccia decisa e palese è presente sulla destra a evidenziare che questa è la mano che principalmente opera per lasciare la traccia comunicante.

Il quadrato è frutto della nostra conoscenza delle verità geometriche, risulta dalla costruzione mentale che la facoltà dell’immaginazione pura esegue. Forma razionale ripetuta per tre volte, numero simboleggiante la spiritualità è qui coniugato con il colore rosso. Emozione, azione, gesto, istinto: questo è il colore rosso. 

 

 

 

1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1