ASCESA/RITORNO - 2010

 

Polimaterico e acrilico su tela di cm.40x40 fissata su pannello in ferro nero di cm.60x60. Num. archivio 30/2010.  COLLEZIONE PRIVATA

L’opera si presenta con una ripetuta presenza del numero tre, proposto sia nella divisione dell’intero spazio che negli elementi presenti all’interno di ciascuna parte. Partendo da sx per la lettura, nella prima fascia sono presenti sullo sfondo in pietra naturale: tre pezzi di spugna nera e tre pezzi di mosaico industriale (l’alta tecnologia raggiunta dall’uomo dall’età della pietra). Nella parte centrale su uno sfondo in pietrisco e sabbia pigmentate di nero a simbolo di una genesi, sono posti a simboleggiare la razionalità e al tempo stesso la ricchezza etica raggiunta dall’uomo: un quadrato in metallo (la perfezione del calcolo) e tre pezzi di rame (apice di un atavico pensiero) che come noto è trasmettitore d’energia, Nella parte dx, conclusiva, su uno sfondo di pietra scolpita sono collocate tre pietre naturali a creare una situazione opposta al lato sx. Una barra posta in diagonale ascendente attraversa tutta l’opera, avviene in tal modo un’ascesa ritorno, sorta di nastro di Mobius.  

 

 

1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1 2 3 4 5 6 7 8 0 1